Tempo Di Lettura: 3 minuti

Marino ha 32 anni, ed è di origini pugliesi; per la precisione vive nella bellissima città di Bari. Dai suoi pensieri emerge una vita costellata di passioni e difficoltà. Un’esistenza carica di significati e di riflessioni, che Marino ha concretizzato nella pagina instagram Peter Pan “Vuoi Volare Con Me?”.

https://lh4.googleusercontent.com/359tE1-O465mo8XrQynZDNiiKBb5rwYAoMCVpbjiDwf1ab64V42523wuJa2bzRdWzj_NDwMNWctD5EnnR0ENf8Y39tcC0D0BG1ClMt75bxuHuj3Xc2dIRVSsmZhYRdIebVd7E2fZ

La pagina nasce grazie all’ispirazione che Marino ha ricevuto sentendo una canzone del cantautore italiano Ultimo, che si intitola appunto: “Peter Pan (Vuoi Volare Con Me)

Dal momento in cui ha iniziato a pubblicare i suoi pensieri, il sognatore Marino ha raggiunto subito il cuore di chi leggeva le sue riflessioni, ed in poco meno di due mesi ha già superato i 2000 fan con più di 400 apprezzamenti su ogni frase pubblicata.

Sono quindi fiero di presentarvi alcuni pensieri inediti e riflessioni di vita di questo piccolo sognatore pugliese:

SONO IL FIGLIO RIBELLE DEL NIENTE PERCHÉ MI PORTO DENTRO IL TUTTO.

Tutta la gente col cuore buono oggi è figlia del niente. Siamo orfani di valori e bontà. Viviamo nel niente riempito di telefoni, Tv, App, PlayStation tutto ciò che per noi è futile è niente. Per questo siamo i figli ribelli di questo mondo… Perché ci portiamo dentro il tutto.  Le paure e le umiliazioni che il niente ci ha creato. Ci portiamo dentro i sogni strozzati, le parole senza fiato, i valori, le promesse.  Gli ultimi esemplari rimasti di “grazie e prego”. Noi che ci portiamo dentro quel tutto che se solo il mondo che c’è fuori ne avesse un po’ sarebbe un mondo migliore, soprattutto per noi. Ma il mondo cambia difficilmente e noi gente di cuore, noi figli ribelli in questo niente continuiamo e continueremo ad essere il tutto.

HO TIRATO FUORI IL CUORE E L’HO LANCIATO OLTRE L’OSTACOLO.

Ad un certo punto capisci che o torni a farti battere il cuore o lo lasci lentamente fermare. Ed io avevo troppi sogni per permettere che si fermasse. All’ennesimo pianto di disperazione per una vita che fatica a cambiare e per una paura che non si decide a mollare, ho deciso di strapparmi il cuore e lanciarlo oltre l’ostacolo… Dovevo sfruttare ogni sogno, ogni lacrima, ogni disperazione accumulata in quel cuore per uscirne. Siete curiosi di sapere come è finita? Be’ sono curioso anche io, ma ora mentre scrivo ho un cuore vivo che batte benissimo.

PRIMA DI OGNI PASSO MI CONFRONTO SEMPRE CON LA MIA AMICA ANSIA.

Con gli anni impari ad accettarla. Ora parliamo, discutiamo su cosa possiamo fare insieme e cosa no senza ostacolarci. L’ansia è un po’ come le persone, a volte buone a volte cattive, sa lasciarti divertire e ti sorride o sa bloccarti la vita e distruggerti. È una questione di compromesso, non devi andargli contro, devi accettarla, un po’ assecondarla come si fa con i bimbi capricciosi. Poi si addolcisce e ti lascia vivere. In fondo i mostri sono solo paure non accarezzate e l’ansia è il loro inquieto stato d’animo.

LA VITA È PIÙ BELLA SE VISTA DALL’ALTO.

Ci provo spesso ad immischiarmi fra la gente li fuori ma c’è quel non so che di “niente” che mi porta a tornare dentro, dentro la mia camera, il mio guscio, i miei sogni, la mia speranza, seduto sul mio letto armato di cuffie. Musica e speranza. E ad un tratto mi ritrovo in volo sul mondo. Vado dove e da chi voglio. L anima è libera e raggiunge chi ama, ci fa l’amore e poi torna indietro, mi racconta tutti i dettagli e tutte le sue emozioni e credetemi quanto è bella la vita vista dall’alto.

L’AMORE È UN’ATTIMO MAGICO IN UN TEMPO CHE NON CONTA NIENTE.

Inizi a capirlo quando tutto quello che facevi da solo lo fai con lei ed inizia ad avere un senso enorme. Tutto prende forma e colore. È inspiegabile ma diventa speciale anche un “Buon appetito” prima di cenare. Forse perché prima di dirlo la guardi negli occhi… prima di dirlo senti che lo stai dicendo a quella persona che preghi di poterlo continuare a dire per sempre, solo io lei e il nostro amore ed i sogni volano per la casa come aquile libere nel cielo. Sono felice, sono vivo, sono fottutamente presente. Perché è così, credetemi, L’AMORE È UN ATTIMO MAGICO IN UN TEMPO CHE NON CONTA NIENTE.

Marino scrive parole che ti smuovono qualcosa dentro. E se lo dico io che sono un cinico patentato…

In chiusura ti invito a seguire il suo profilo: Peter Pan “Vuoi Volare Con Me?”
e a leggere le sue bellissime frasi.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *