Tempo Di Lettura: 5 minuti

La Sottile Arte Di Fare Quello Che C***o Ti Pare mette da parte la psicologia positiva per darti un approccio stoico alla vita. Una vita che non sempre sarà felice, ma se segui i consigli di questo libro, sarà sicuramente piena di significato e soprattutto centrata su ciò che è davvero importante per te.

Copertina del libro di Mark Manson: La Sottile Arte Di Fare Quello Che C***o Ti Pare
La copertina del libro di Mark Manson

Per quanto possa adorare la psicologia positiva, a volte semplicemente non funziona, incredibilmente anche per me.

C’è un’altra modalità di pensiero che potrebbe sembrare strana, forse superata, ma ancora funziona:

darsi da fare.

Ogni tanto capita a tutti di avere la settimana in cui si lavora soltanto, e anche se ti piace il tuo lavoro, non succede niente di eccitante per alcuni giorni. Magari ci sono un sacco di scadenze da rispettare e devi faticare per portare tutto a termine.

È la modalità in cui sono adesso e, stranamente, devo dire che è molto soddisfacente. Probabilmente perché è liberatorio non dover sprizzare vibrazioni positive tutto il tempo. Mark Manson ha coniato una frase migliore per questo modo di operare: La Sottile Arte Di Fare Quel C***o Ti Pare. Il suo primo libro, immediatamente best-seller, è un libro di crescita personale per coloro che usualmente odiano il genere dell’“auto-aiuto”.

Mark si rende conto che la sua vita è diventata travolgente e l’unico modo di concentrarsi sulle cose che contano realmente per noi è di sbattersene di tutto il resto.

“Tu e tutti quanti sapete che prima o poi morirete. E nel breve lasso di tempo che resta tra qui e l’aldilà, hai una quantità limitata di cose di cui ti puoi interessare. Davvero poche, in effetti. E se ti curerai di tutto e tutti senza una scelta ragionata – beh – sarai fottuto.”

Mark Manson

Queste sono i miei 3 concetti preferiti, tratti dal libro:

  1. I valori che non puoi controllare sono i valori sbagliati da seguire.
  2. Non pensare di conoscere qualcosa con certezza, perché ciò ti impedisce di migliorare.
  3. Cercare di lasciare un’eredità al mondo potrebbe rovinarti la vita.

Il trucco di sbattersene della maggior parte delle cose è che sarai in grado di prenderti cura di ciò che ti importa davvero. Guardiamo insieme come sia possibile arrivare un po’ più vicini a far ciò!

Lezione 1: Tieniti stretto solo valori che puoi controllare

Mark è un ragazzo davvero stoico e ciò si palesa attraverso i suoi scritti ed i suoi consigli. Un’idea comune nello Stoicismo è di concentrarsi solamente su ciò che si può controllare. Questo concetto è abbastanza facile da comprendere e da implementare quanto si parla delle tue azioni, ma può essere applicato anche ad aspetti più intangibili.
Prendi i tuoi valori, per esempio. Lo so che è difficile dirlo in poche parole, ma se provi a descrivere te stesso in – diciamo – tre aggettivi, hai già una buona idea di quali valori dettano di più la tua vita.

Diciamo che scegli le parole onesto, puntuale e popolare. Qui è dove Mark fa un’osservazione importante: scegli solamente valori che sono sotto il tuo controllo.

La maggior parte di noi lascia perdere certi ideali quando cresce, cerca di avere una carriera e fare soldi. Mentre ciò è parte fondamentale della vita reale, è importante che non lasci totalmente la presa sul volante della tua esistenza. I valori che non puoi controllare sono fondamentalmente negativi, perché saranno una fonte costante di sofferenza nella tua vita.

Quando guardiamo alle tre caratteristiche che abbiamo menzionato, l’onestà è al 100% in tuo controllo. Solo tu sai quanto sei onesto, nessun altro ha bisogno di saperlo. La puntualità è parzialmente in tuo controllo. Se hai a disposizione molto tempo per muoverti in anticipo, puoi compensare per la maggior parte dei potenziali ostacoli. La popolarità, invece, è completamente fuori dal tuo controllo. Certamente, puoi essere gentile e amichevole con tutti, ma non puoi controllare le opinioni delle altre persone. Alcuni ti odieranno sempre, non importa ciò che fai.

Quindi, la popolarità non è il miglior valore su cui concentrarti e potresti provare a rimpiazzarlo con uno più controllabile, come può essere la gentilezza.

Lezione 2: la certezza ostacola la crescita.

Quanta saggezza distillata in 5 parole: la certezza ostacola la crescita. Immagina di poter scegliere tra due modi di muoverti attraverso il mondo: uno in cui pensi che tutto ciò che conosci è al 100% vero e uno in cui pensi che niente che tu conosci è al 100% vero.

Entrambi sono stressanti, ma quale dei due modi pensi ti permetta di prendere le decisioni migliori?

L’ultimo, sicuramente. Quando c’è qualcosa che non aspetta altro che essere scoperto, rigettare l’idea che conosci già tutto è una buona base di partenza per iniziare a imparare. Ciò è vero per scoprire la conoscenza di fatti concreti, come usare il metodo scientifico per costruire delle ipotesi da cui partire per arrivare a migliori conclusioni, ma è anche vero per acquisire conoscenze concettuali.

Il secondo tipo di conoscenza è più implicita delle relazioni tra varie entità. Prendiamo ad esempio il tuo posto nella gerarchia sociale a scuola. Se sei convinto di essere brutto, sarai molto triste. Ma se noti che ricevi molti complimenti, la gente ti chiama affascinante e alcuni hanno una cotta per te, questa è la prova che il tuo cervello ti sta ingannando con una falsa certezza.

Se permetti a te stesso di avere qualche dubbio, allora puoi smentire questa convinzione limitante che hai di te.

Lezione 3: Non ossessionarti nel tentativo di lasciare un’eredità al mondo

Ecco un promemoria poco confortante ma molto importante: Un giorno morirai. Moriremo tutti. Che lo ammettiamo o no, quando il momento si avvicina, siamo tutti spaventati. Questo è il motivo per cui molti di noi vogliono lasciare un’eredità all’umanità (me incluso). Comunque, Mark dice che ciò potrebbe rovinare la scarsa quantità di prezioso tempo che abbiamo su questa Terra.

Più siamo spinti a voler lasciare un consistente lavoro che ci sopravviva, più iniziamo a inseguire la fama, lavorare troppo e concentrarci sul futuro.

E se invece provassimo ad essere utili nel presente? Potremmo comunque aiutare una tonnellata di persone, apprezzare le nostre giornate ed essere completamente presenti, qui dove siamo.

Il concetto portato avanti da Mark è chiaro: trova il modo di portare te, i tuoi cari e le persone che ti rendono gioioso nel presente e lascia che la tua eredità si costruisca da sola.

Recensione

La Sottile Arte Di Fare Quel C***o Ti Pare è un libro divertente e che mira dritto al punto. Non ci sono giri inutili di parole, ci sono molte parolacce ma anche molte intuizioni. È un libro di media lunghezza (circa 200 pagine), ma la lettura è leggera ed estremamente scorrevole, perché Mark usa anche tanti esempi. Posso dire che è uno dei migliori libri che abbia mai letto in tema di crescita personale. Una bella scossa a tutti i nostri viaggi mentali e al nostro narcisismo, una boccata d’aria e di libertà.

Se sei interessato al libro, puoi trovarlo su Amazon (link affiliazione) e in tutte le librerie ben fornite. Inoltre, in un altro articolo abbiamo riportato 8 citazioni (ciniche) di Mark Manson che ti faranno crescere.

Al prossimo libro!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *