Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta

“Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta.”…ho sentito questa citazione di recente e penso che si riferisca direttamente a un particolare modo di vivere la vita.

Il mondo sta cambiando intorno a noi.

La vita scorre e rifluisce e le stagioni cambiano, a volte senza che ce ne accorgiamo completamente.

Spesso, siamo tentati di resistere attraverso i cambiamenti e a sperare di stabilizzarci una volta che la transizione si plachi.

Finiamo per concentrarci sul sopravvivere piuttosto che sul prosperare.

Il cambiamento è una strada inevitabile, mentre si deve scegliere di imboccare la via della crescita personale

La scelta di concentrarsi sulla crescita personale e sullo sviluppo interiore è la chiave per prosperare. È diverso dal cambiamento. Gli esseri umani crescono e cambiano naturalmente con la vita, ma spesso è necessario che accada qualcosa d’importante nella nostra vita prima di essere costretti a svilupparci. Scegliere la crescita personale mette il carro davanti ai buoi. Noi creiamo il cambiamento nella nostra vita mentre cresciamo. La vita, quindi, non è una reazione a circostanze difficili, ma una creazione.

Il cambiamento è inevitabile, la crescita personale è una scelta.

Bob Proctor

Non puoi fermarlo, il cambiamento avviene di continuo ed è inevitabile, è alla base dell’Universo.

Senza cambiamenti, la vita, le relazioni, gli affari… il mondo in sé diventerebbe mediocre e noioso.

Lo stesso vale per la tua crescita personale, con la differenza che tu puoi orientare questi cambiamenti.

Cosa hai sempre voluto fare o sperimentare?

Cosa ti renderebbe la giornata perfetta; cosa completerebbe il tuo più grande desiderio della lista delle cose da fare?

Ti sei preso il tempo per pensarci su?
Se l’hai fatto e non ti sei fatto carico di farlo, cosa ti trattiene?

La scelta è tua. Falla!

Citazione originale:

“Change is inevitable, but personal growth is a choice.”

Bob Proctor

Social:

Non perderti i migliori consigli:

Lascia un commento