Tempo Di Lettura: 3 minuti

Continua il nostro viaggio all’interno dei gusti, in termini di film, dei nostri followers. Gusti che sono molto variegati, bisogna ammettere, ma per adesso si sono sempre rivelati molto raffinati. Infatti, fino ad adesso i nostri seguaci hanno proposto solo film di un certo spessore culturale. Ci sono film datati che hanno fatto la storia del cinema, ed altri più recenti che la stanno attualmente scrivendo. Vediamo quindi in questo articolo altri 10 dei film che, secondo voi, sono i più belli di sempre.

PS: per chi se lo fosse perso, ecco il link al primo articolo della serie:
I Film Più Belli Di Sempre Secondo I Follower Di Fervida Ispirazione – Prima Parte

Salvatore – La Forza del Campione (2006)

La storia parla di un giovane ginnasta di nome Dan Millman (interpretato da Scott Mechlowicz) e della sua lotta per dare un senso alla sua vita che, nonostante il successo raggiunto, continua a essere insoddisfacente.

Riccardo – The Wolf of Wall Street (2013)

Nel 1987, Jordan Belfort si procura un lavoro come broker a Wall Street per la L.F. Rothschild. Jordan è impiegato sotto la guida di Mark Hanna, che lo attira rapidamente alla cultura del sesso e della droga che pervade la cultura dei broker e che lo convince dell’idea che il suo unico scopo è di fare soldi per sé stesso.

Giuseppe – Fight Club (1999)

Un insonne impiegato e un fabbricante di sapone molto menefreghista formano un club di combattimento sotterraneo che si evolve in qualcosa di molto, molto di più.  Un narratore in prima persona senza nome (Edward Norton) frequenta dei gruppi di supporto nel tentativo di domare il suo stato emotivo e alleviare la sua insonnia.

Vito – Loro (2018)

Loro è un film del 2018 diretto da Paolo Sorrentino, diviso in due parti: Loro 1 e Loro 2. La pellicola narra le vicende professionali, politiche e private di Silvio Berlusconi, interpretato da Toni Servillo, e delle tante figure intorno a lui negli anni del decadimento.

Andrea – Il buono, il brutto e il cattivo (1966)

È il più famoso spaghetti western di sempre (Per chi non lo sapesse, per spaghetti western si intende un film in stile western americano diretto da un regista italiano). Lo sceneggiatore Vincenzoni descrive brevemente “Il buono, il brutto e il cattivo” come la storia di tre viandanti che attraversano la guerra civile in cerca di soldi.

Perla – Alice in wonderland (2010)

Rivisitazione della storia di “Alice nel Paese delle Meraviglie”, conosciuta a tutti, che vede nel suo cast attori di spicco come Johnny Depp (il Cappellaio Matto) e Anne Hathaway (la Regina Bianca). In questa versione della storia, Alice è una diciassettenne che rifiuta un matrimonio combinato, così fugge dalla festa di proclamazione delle nozze e si trova in un mondo popolato da creature fantastiche.

Salvatore – Hannibal (2001)

Il capitolo finale della quadrilogia del Dr. Hannibal Lecter, l’assassino cannibale. Il dottor Hannibal Lecter vive ora in esilio in Italia, dove lavora come curatore in un museo. Cercando di tornare in contatto con l’agente dell’FBI Clarice Starling, oramai caduta in disgrazia, si ritrova oggetto della vendetta dell’unica vittima che gli sia mai sopravvissuta.

Mari – Non ci resta che piangere (1984)

Questo film è incentrato sulle vite di due amici: il bidello Mario (Masismo Troisi) e l’insegnante Saverio (Roberto Benigni). Viaggiando in auto attraverso le campagne toscane, i due si smarriscono e, nonostante i loro tentativi di cambiare strada, si ritrovano inaspettatamente nel 1492.

Lorenzo – Hollywood party (1968)

Per uno scherzo del destino l’aspirante attore Hrundi V. Bakshi, goffo ma ben intenzionato, viene invitato al grande party di Fred Clutterbuck, dopo aver rovinato il set del suo ultimo film. Tuttavia, all’insaputa del padrone di casa, Bakshi è presente al ricevimento, mescolandosi allegramente con gli ospiti scelti all’interno della meravigliosa villa hi-tech, dove vengono versati continuamente dei drink e tutti quanti sono alticci. Ma quando Bakshi accidentalmente sorseggia dell’alcool per la prima volta nella sua vita, nessuno può sapere come andrà a finire questa festa ben ponderata.

Giuseppe – The founder (2016)

Nel 1954, Ray Kroc è un venditore ambulate di scarso successo. Sebbene abbia una moglie supportiva, Ethel, e abbia risparmiato abbastanza per vivere una vita semplice e confortevole ad Arlington Heights, nell’Illinois, Ray aspira a molto di più.

E siamo già giunti al decimo film per questa volta, nel frattempo, continuate a suggerirci nuovi film!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *