5 Modi di Guarire Viaggiando (+ come prenotare senza sorprese)

In questo articolo vedremo 5 modi in cui viaggiare può aiutarti a guarire nella mente (e di conseguenza anche nel corpo), e qualche consiglio finale su come prenotare in sicurezza il prossimo pernottamento.

5 modi in cui viaggiare ti aiuta a guarire

Viaggiare è un modo potente per curare l’anima, ripulire la mente e aprire il cuore. Che si trascorra il tempo in mezzo al nulla, su un’isola deserta, in un ritiro di gruppo o da soli in una città vivace, è noto che stare in un ambiente diverso è terapeutico per la mente, il corpo e l’anima.

Ecco cinque modi in cui viaggiare può aiutarti a guarire:

1. Viaggiare ti costringe a essere presente

Quando si viaggia accadono cose straordinarie, ma si può godere dell’esperienza solo quando si è completamente immersi nel presente. Viaggiare in un ambiente straniero ti porta fuori dalla tua zona di comfort e ti costringe a concentrarti su ciò che sta accadendo in quel momento, invece che su ciò che è accaduto in passato. L’intuizione si affina quando ci si immerge nei suoni, nei sapori, nei panorami e negli odori del nuovo ambiente.

Epifanie, messaggi e ispirazioni arrivano facilmente perché siete più aperti a riceverli. Non c’è da stupirsi che molte persone tornino a casa dai loro viaggi con una nuova consapevolezza e nuove prospettive, pronte ad affrontare nuovamente le sfide e le opportunità della vita.

2. Viaggiare cambia l’umore

Probabilmente ti sarà capitato che i tuoi cari ti facciano i complimenti per la tua “freschezza da vacanza” quando sei appena tornato dal tuo periodo di ferie. Non si tratta solo dell’abbronzatura. Il cambiamento positivo di tutto il tuo essere, del tuo umore e della tua energia è visibile a tutti. I viaggi ci fanno uscire dall’energia negativa, dalla depressione e dallo stress. In molte branche dell’astrologia si crede che l’energia negativa possa essere reindirizzata verso risultati positivi. Gli astrologi cinesi e occidentali consigliano di viaggiare quando vedono potenziali conflitti in arrivo nel futuro dei loro clienti, in modo che l’energia negativa possa essere reindirizzata verso le sfide del viaggio.

3. I luoghi hanno un’energia che ci rasserena e ci trasforma

Alcuni luoghi toccano il nostro spirito e la nostra anima più di altri. Questi luoghi ad alta energia attirano una profonda guarigione in coloro che li visitano. Forse è la bellezza mozzafiato della natura circostante, le rovine enigmatiche e l’arte lasciata dalla civiltà che ci ha preceduto, o semplicemente la genuina felicità e l’autenticità delle persone che vi abitano.

Ad esempio, Bali è orientata alla comunità, con molte danze, musica, rituali e riconoscimento dello spirito ovunque. Chi vi si reca non può fare a meno di subirne l’incantesimo. Le incredibili rocce rosse di Sedona sono note per avere un’energia stabilizzante che aumenta il potere delle preghiere e della meditazione. La bellezza, sia essa naturale o creata dall’uomo, ha il potere di espandere i nostri sensi e di connetterci più profondamente al nostro io.

4. Trascorrere del tempo da soli costringe a guardarsi dentro e ad affrontare le proprie paure

I viaggi risvegliano e destano sempre qualcosa dentro di noi, soprattutto quando si viaggia da soli. Anche in un contesto di gruppo, concediti del tempo da solo per riflettere su te stesso. Potresti rimanere sorpreso dalle tue scoperte. Forse hai vissuto secondo la visione della vita di qualcun altro o sei stato limitato dalle tue stesse paure. Se non hai mai viaggiato da solo, provaci! È un buon modo per capire se sei a tuo agio con te stesso. E se non ti piace l’idea dell’esperienza, chiediti il perché!

5. Viaggiare coltiva la gratitudine

Molti di noi tendono a dare per scontato ciò che hanno e si sentono frustrati quando la vita ci mette alle strette. Bisogna uscire dalla propria zona di comfort per rendersi conto di quanto siamo fortunati ad avere a disposizione le nostre comodità quotidiane, ma anche di quanto siamo simili a tutti, ovunque, quando si tratta di amore, famiglia e relazioni. Nei miei viaggi, sono spesso toccata dalla gentilezza degli sconosciuti.

Le persone che incontriamo e conosciamo durante i nostri viaggi ci ricordano di trattare gli altri con la stessa gentilezza, indipendentemente dal luogo in cui ci troviamo, e di essere grati per la bontà che la vita ci offre. Confidate che l’universo ascolti la vostra gratitudine e più gratitudine coltivate, più bontà vi torna indietro!

Viaggiare in Italia con Booking

Investendo nella tecnologia, Booking aiuta a eliminare l’attrito dei viaggi, mettendo in contatto milioni di viaggiatori con esperienze memorabili, una serie di opzioni di trasporto e luoghi incredibili in cui soggiornare, dalle case agli hotel e molto altro ancora. Booking.com è uno dei più grandi mercati di viaggio al mondo, e permette di prenotare alloggi e trasporti in totale sicurezza.

E nel caso in cui ci fossero dei problemi (può sempre capitare), Booking ha dei call center pronti a venire incontro alle tue esigenze in tutta Italia:

Numero di telefono Booking

Social:

Non perderti i migliori consigli:

Lascia un commento