Differenza tra amare e voler bene – Psicologia

La differenza chiave tra amare e voler bene in psicologia è che l’amore può essere sentito solo verso una persona speciale nella tua vita, mentre puoi voler bene a chiunque, anche a coloro che non conosci personalmente.

Differenza tra amore-amare e voler bene in psicologia

Differenza tra amare e voler bene in psicologia

Anche se la maggior parte di noi confonde le parole amare e voler bene, c’è una chiara differenza tra questi due verbi anche per la psicologia. Bisogna saperle differenziare entrambe per essere in grado di amare e voler bene allo stesso tempo. Le persone che non conoscono la differenza tra amare e voler bene affronteranno molte difficoltà in futuro, specialmente quando cercheranno una persona speciale da amare.  Se hai questo tipo di problema, allora questo articolo ti aiuterà a differenziare il sentimento di amore e di affetto per qualcuno.

Che cos’è l’amore in psicologia?

Essere innamorati è un sentimento profondo per qualcuno. È un sentimento che non si può dimenticare. Se ami qualcuno, vuoi stare con lui e vuoi essere una parte importante della sua vita. Se ami qualcuno soprattutto del sesso opposto, proverai un’emozione diversa nei suoi confronti.

ragazzo ragazza coppia amore

A volte il sentimento è molto intenso e non si può controllare. L’amore di solito è involontario. Non è qualcosa che un individuo forza, ma qualcosa che accade naturalmente. Tuttavia è importante ricordare che amare qualcuno denota anche che ci si preoccupa per lui, ma se ci si preoccupa per qualcuno non significa che lo si ami.

Cosa significa voler bene?

Voler bene a qualcuno significa dimostrare preoccupazione, interesse o anche una simpatia verso qualcuno. Voler bene a qualcuno è più un comportamento amichevole. Puoi prenderti cura di qualcuno anche se questa persona non è strettamente legata a te. Per esempio, se vedi una donna anziana che attraversa la strada e la aiuti, puoi dire che le vuoi bene. Voler bene è ciò che si prova per i propri genitori, fratelli e amici. Amare significa che non puoi vivere senza quella persona nella tua vita, mentre voler bene riguarda l’amicizia e il cameratismo. Inoltre, a differenza dell’amare, che è un impegno a lungo termine, il voler bene è solo per un breve periodo, proprio come l’esempio fatto prima sulle donne anziane che vogliono attraversare la strada. Se sposerete qualcuno, significa che lo amate anche voi, perché il matrimonio è un impegno a lungo termine. Se scegliete di aiutare qualcuno, perché sapete che è la cosa giusta da fare, è voler bene.

Amare e voler bene sono quindi diversi a livello di psicologia, ma sono molto legati l’uno all’altro. Se non si vuole bene a qualcuno, allora non si è capaci anche di amare. In realtà, non è così difficile distinguere l’amore dal voler bene, perché quando si sente l’amore si sa che è amore. Se volete bene a qualcuno, saprete sicuramente che state provando dei sentimenti differenti, meno personali. Non dovete preoccuparvi di amare o di voler bene perché questi due sentimenti vi aiuteranno a trovare il vero amore e la vera amicizia allo stesso tempo.

Qual è la differenza tra amare e voler bene?

L’amore è un forte sentimento di attrazione provato verso qualcuno di speciale nella tua vita. Voler bene è una preoccupazione o anche un interesse che si prova verso qualcuno che si preferisce nella propria vita. Inoltre, l’amore è spesso associato a un sentimento intenso provato verso qualcuno del sesso opposto (potrebbe anche essere dello stesso sesso), mentre voler bene, d’altra parte, è per lo più associato all’amicizia e alla preoccupazione.

In confronto, l’amore è un impegno più a lungo termine, mentre il voler bene è un impegno più a breve termine. Inoltre, l’amore è un’azione involontaria mentre voler bene non lo è. In base alla natura della relazione, l’amore ha un attributo di relazione personale poiché è sentito principalmente verso una persona specifica, mentre nel voler bene, una relazione personale non è necessaria poiché ci si può preoccupare di qualcuno con cui non si ha un legame molto stretto.

Riassunto – Amare vs Voler Bene

Amare e voler bene sono molto interconnessi. Pertanto, molte persone tendono ad interpretare male queste due emozioni. La differenza tra amore e voler bene è che l’amore può essere sentito solo verso una persona speciale nella vostra vita, mentre si può voler bene a chiunque, anche verso coloro che non si conoscono personalmente.

Non perderti i migliori consigli:

Lascia un commento