Crude Verità: Le 100 Lezioni Che Si Imparano Invecchiando

100 lezioni che si imparano invecchiando. La lista completa di tutti quei duri insegnamenti lezioni che la vita ci impartisce con il passare degli anni.

Lezioni che si imparano invecchiando - Copertina dell'Articolo

#LezioniCheSiImparanoInvecchiando

Sebbene la maturità non dipenda dall’età, essa dipende sicuramente dall’esperienza, e l’esperienza si accumula col passare del tempo.

E con il tempo, oltre all’esperienza arrivano anche i capelli grigi, le rughe e una mente non proprio affilatissima. Il lato positivo è che con gli anni diventi anche più saggio (forse).

La vita ti mette alla prova e ti insegna lezioni che ti fanno apprezzare ciò che hai:

Non apprezzeresti l’amore se non fossi stato rifiutato più volte.

Non daresti valore ai soldi se non ne avessi mai sentito la mancanza.

Non rispetteresti il dolore altrui se non avessi sofferto a tua volta.

Potresti essere in grado di apprendere tutte queste lezioni mentre ancora sei un teenager, ma la maggior parte di noi dovrà invecchiare prima di imparare quegli insegnamenti che ci rendono simultaneamente più saggi e più consapevoli.

Quando invecchierai e rifletterai su ciò che la vita ti ha duramente insegnato, quasi sicuramente rivedrai molti dei seguenti concetti.

Nota: la lista è volutamente incompleta. Mancano le lezioni che avete imparato voi e che raccoglieremo negli anni, sia nei commenti sotto questo articolo che sui nostri social (Facebook e Instagram).
Usa l’hashtag: # Lezioni Che Si Imparano Invecchiando (tutto unito)

Le lezioni che si imparano invecchiando:

  1. Nessuno è interessato alle tue scuse.
  2. Più invecchi e più ti rendi conto che hai ancora molto da imparare. Niente di nuovo può sorprenderti.
  3. Conservi solo l’1–2% di tutto ciò che hai imparato a scuola o nei libri.
  4. Le esperienze valgono di più dei beni materiali.
  5. Chi vorrai come tuo coniuge sarà la scelta di carriera più importante che potrai mai fare.
  6. Ci sono capacità legate ai soldi: la capacità di farli, la capacità di conservarli, la capacità di aumentarli.
  7. Avere dei figli è orribile. Ma avere dei figli è meraviglioso.
  8. Dormire 8 ore a notte è importante, a prescindere dalle ragioni scientifiche.
  9. Di anno in anno bisogna ridurre le porzioni di cibo.
  10. Fai del tuo meglio per non preoccuparti di ciò che pensa la gente. È difficile, ma serve per essere felici.
  11. Fare business significa creare valore. No valore = no profitti = no business. La tua speranza di guadagnare da sola non basta.
  12. Meglio cercare le persone su Google prima di incontrarle.
  13. Ti conviene fare più domande di quante risposte dai (in rapporto 10:1)
  14. Per ascoltare veramente qualcuno, fai finta che sia tuo figlio e che domani morirà. Ascolterai per davvero e sarai gentile.
  15. La rabbia non è un’emozione reale. È una manifestazione della paura. Prima di arrabbiarti, cerca di comprendere cos’è che ti spaventa.
  16. Reinventati ogni cinque anni. L’immobilità e la routine sono nemici della vita.
  17. Cerca di essere creativo almeno una volta al giorno. La creatività è un muscolo che va allenato. Non puoi sollevare un peso enorme solo con l’Ispirazione.
  18. La gratitudine e il lamento non possono coesistere nello stesso cervello, allo stesso tempo.
  19. Tutte le diete sono inutili. Evita i carboidrati raffinati. Mangia di meno.
  20. Quando leggi, puoi assorbire l’intera vita di un’altra persona in pochi giorni. Conviene leggere bene e leggere molto.
  21. Felicità = Realtà / Aspettative
  22. La regola del 5/25: scrivi una lista delle cose che vuoi fare nella vita. Separa le 5 più importanti dalle altre 20. Non pensare più alle altre 20, sono solo distrazioni.
  23. I pisolini sono divertenti.
  24. Il sesso è un antidolorifico. E invecchiando, il sesso migliora.
  25. La guerra non è mai giustificata.
  26. Il successo è 99% perseveranza e 1% talento. Il talento è l’accensione e la perseveranza è la benzina.
  27. Ogni giorno guarda una commedia o un video che fa ridere. Le risate curano le malattie.
  28. Se i piedi di qualcuno sono rivolti in una direzione diversa dalla tua, quella persona non ha voglia di parlarti.
  29. Se te la cavi bene in qualcosa e te la cavi discretamente in qualcos’altro, puoi diventare il più bravo al mondo nell’intersezione delle due attività.
  30. Quando scrivi, fai finta di parlare con uno annoiato e cercando di mantenerlo interessato, frase dopo frase.
  31. Essere insicuri va bene. Avere fiducia in sé stessi è porno.
  32. Il lavoro è questo: crei X in valore. Il tuo capo ne prende il 10%. L’azienda ne prende il 10%. Le tasse prendono (se va bene) il 40% di ciò che resta. La casa prende 1/3 di ciò che è rimasto. L’auto, il cibo, una vacanza all’anno e i vestiti si prendono quasi tutto ciò che rimane. Ecco perché la maggior parte delle persone non ha risparmi.
  33. 1. Isaac Newton ha creato il calcolo infinitesimale. Ma credeva anche nell’Alchimia. Non puoi essere intelligente se non fai anche cose stupide.
  34. La quantità è più importante della qualità. La qualità è un sottoprodotto della quantità. Picasso creò oltre 50’000 pezzi d’arte.
  35. Meno cose possiedi, meno cose ti possiedono.
  36. Più cose buone farai, più saranno le persone ad odiarti (ma non è vero il contrario).
  37. Se incontri qualcuno che sai che ti odia, stringigli la mano, sorridi e fai finta di non ricordarti il suo nome.
  38. Per rendere felice qualcuno: digli che può avere ciò che vuole, digli che non è colpa sua se non ce l’ha, dai la colpa qualcun altro. Quindi potrai convincerli di ciò che vuoi (vedi i politici).
  39. C’è sempre una buona ragione. E poi c’è la vera ragione.
  40. Se qualcuno non riesce a rispondere a una domanda, sta mentendo (Es: “Dov’eri la scorsa notte?” “Ero fuori con gli amici” non è una risposta.)
  41. Un miglioramento dell’1% ogni giorno è il 3700% in un anno. Scegli l’attività in cui migliorare di quell’1% ogni giorno.
  42. Nessuno è interessato alla tua idea di giusto e sbagliato. Nessuno è obbligato a vivere secondo i tuoi standard morali, quindi smetti di stabilire delle aspettative per gli altri. (Non sto dicendo che sia giusto infrangere la legge, ma che devi gestire le tue aspettative e le delusioni che ne derivano.)
  43. Non tradire te stesso, per nessun motivo.
  44. Tutto viene con una condizione. Non esistono pranzi gratis. Se è troppo bello per essere vero, allora è troppo bello per essere vero.
  45. Per il posto di lavoro: individua chi è che ti paga. Se i miei capi sono felici, io sono felice.
  46. Delicatezza. Non posso sottolinearlo abbastanza. Se ci fosse un corso per imparare a essere discreti, mi iscriverei in un batter d’occhio.
  47. I tuoi genitori stanno morendo. Trascorri del tempo con loro.
  48. Stai morendo. Inizia a vivere per te stesso. Nessuno è realmente interessato alla tua vita. Nessuno perderà il sonno solo perché non sei ancora vergine o un seduttore, oppure perché hai fallito un esame o qualunque cosa sia. Ciò non significa che puoi fare quello che vuoi – sto solo dicendo che a nessuno interessa davvero, quindi smetti di vivere per assecondare l’opinione altrui.
  49. La vita è una questione di equilibrio. Troppo di qualsiasi cosa fa male. Regolati.
  50. Sognare ad occhi aperti: il lusso di smettere di pensare. Resettarsi. Respirare. Fare una pausa in questa frenetica città. Osserva le persone. Perditi per un attimo.
  51. Le persone cambiano ed è giusto lasciarle andare. Sei cambiato anche te e potresti non vedere più le cose allo stesso modo del tuo amico d’infanzia, o del tuo partner. Non costringerli alla tua compagnia. Lasciali andare.
  52. La logica è soggettiva. Non puoi costringere gli altri ad essere d’accordo con te anche se le loro idee o percezioni ti sembrano illogiche.
  53. Stai zitto e ascolta. In un mondo che incoraggia le persone a sbandierare le loro opinioni su ogni singola piattaforma: silenzio e ascolta.
  54. Sii estremamente gentile con le tue parole. Con esse puoi letteralmente illuminare o spezzare un’altra persona.
  55. Empatia ed auto-consapevolezza sono doni rari.
  56. Chiediti ogni giorno: “Sono pronto a morire oggi?” Per qualche strana ragione, ciò ti motiverà a darti da fare di più oggi. (Nel caso…)
  57. Parla con le persone e impara dai loro errori. La loro saggezza ti può risparmiare un sacco di problemi.
  58. Fai molta attenzione a chi scegli di donare il tuo cuore. Non fidarti di chi non è affidabile.
  59. Quel ragazzo là fuori con 10 tipe non è un figo o uno stallone. In realtà è disperato e quelle ragazze non sono altro che un esempio di vacuità.
  60. Per il 98% delle persone il primo tiro di sigaretta non è stato l’ultimo.
  61. Dire No è importante, ed è meglio che inventarsi una scusa. Le persone non si offendono tanto quanto pensi.
  62. L’erba del vicino non è più verde. Sei solamente distratto.
  63. L’amore è un’arma a doppio taglio. Per quanto bello sia, può anche essere un’esperienza estremamente dolorosa. La rottura viene sempre sottovalutata.
  64. Se un uovo viene spezzato da una forza esterna, la vita finisce. Ma se viene rotto da una forza interna, la vita inizia. Le imposizioni esterne distruggono le persone, mentre la motivazione interna le trasforma.
  65. La qualità di qualsiasi relazione è proporzionale alla qualità della comunicazione.
  66. Come tratti la donna dopo il sesso conta molto.
  67. L’80% delle persone non è soddisfatto del proprio lavoro, comprese le pornostar. Il denaro non è tutto, ma non averlo è un problema.
  68. La maggior parte delle persone è buona e si preoccupa degli altri.
  69. Non esiste un amico leale come un libro. La lettura è sottovalutata ma è la migliore abitudine che si possa avere.
  70. Il denaro rivela la reale personalità.
  71. Aumenta l’autostima di qualcuno, si ricorderà sempre di te. Le persone non dimenticano come le hai fatte sentire.
  72. La via sicura conduce ad una vita difficile.

Conclusioni

In realtà questo elenco di lezioni che si imparano invecchiando non ha una conclusione vera e propria. Anzi, di per sé è una serie di conclusioni che si raggiungono con l’avanzare dell’età.

Ora però tocca a te ampliarla con le tue considerazioni. Scrivile sotto nei commenti oppure sui social con l’hashtag: #LezioniCheSiImparanoInvecchiando

Diffondi l'Ispirazione

Lascia un commento

Resta sempre ispirato: