Come gestire una relazione a distanza in 15 mosse

In questo articolo vedremo come gestire una relazione a distanza, in modo tale da mantenere solida la connessione ed il sentimento di amore.

Permettere alla coppia di sopravvivere alla lontananza

Se hai trovato qualcuno con cui ti senti in sintonia e che ami, probabilmente non vuoi rompere la vostra relazione semplicemente perché non vivete nello stesso luogo. Si può ancora avere una relazione sana e soddisfacente con qualcuno anche se ci si vede solo poche volte al mese (o anche poche volte all’anno). Tuttavia, essere in una relazione a distanza richiede impegno, e devi prendere provvedimenti per assicurarti che tu e il tuo partner vi sentiate ancora connessi l’uno con l’altro anche se non siete fisicamente vicini.

Per capire come gestire al meglio una relazione a distanza, ci siamo rivolti a Kavita Patel, una life e relationship coach, per condividere consigli per le coppie che devono gestire la loro relazione a distanza, tra cui quanto spesso vedersi, come sentirsi connessi quando non si è fisicamente insieme, e come comunicare se si è insieme o separati.

Kavita ci ha detto sostanzialmente che: “La connessione emotiva e il sostegno sono estremamente importanti in una relazione a distanza”, ha detto. “Tenersi in contatto e coinvolgersi a vicenda nei sentimenti e nelle situazioni quotidiane è fondamentale per mantenere una sensazione costante di intimità e intesa”.

Prima di cominciare a parlare di relazioni a distanza, è opportuno verificare che la vostra sia innanzitutto una relazione sana.

Come gestire una relazione a distanza: 15 consigli

Rispondi al telefono

“È così importante in una relazione a distanza rimanere connessi. Parlare al telefono e su FaceTime o WhatsApp è il modo migliore per rimanere connessi, perché molte cose si possono perdere nella comunicazione testuale”, ha detto Patel. Può essere facile passare una giornata piena di impegni limitandosi a messaggi di testo senza alzare il telefono, ma non cadete in questa trappola. Trovate il tempo per avere conversazioni approfondite dove potete sentire la voce dell’altro o vedervi in faccia.

Parlare al mattino e alla sera

“Anche fare un check-in la mattina e la sera prima di andare a letto è molto importante”, ha detto Patel. “In questo modo sentite di essere connessi all’inizio e alla fine delle vostre giornate. Anche se non siete fisicamente insieme, vi sentite comunque parte della quotidianità dell’altro”.

In una relazione a distanza, le mattine e le notti possono anche essere i momenti della giornata in cui ci si sente più soli perché è quando normalmente sareste insieme. “Inoltre, durante una giornata possono presentarsi molte difficoltà e quel semplice check-in ci può essere emotivamente di supporto”, ha detto Patel. “Avere e fornire quel sostegno emotivo mostra davvero la forza della relazione”.

Incontrarsi di persona regolarmente

“È importante vedersi il più possibile”, ha detto Patel. “So che a seconda della distanza può sembrare difficile, ma è importante”. Ha detto che l’obiettivo è quello di vedersi di persona almeno ogni tre mesi. Ancora meglio è se si può fare in modo di vedersi mensilmente.

Pianificate sempre un’uscita di persona

È importante sapere sempre la prossima volta che vi vedrete di persona. Avere una data esatta in cui sapete che vi vedrete di nuovo significa che entrambi avrete sempre qualcosa da attendere con ansia. Quando le cose si fanno difficili, potete sapere esattamente quanto tempo avete da fare fino al prossimo incontro.

Visitatevi l’un l’altro nei luoghi in cui vivete

Quando si è in una relazione a distanza, può essere allettante pianificare viaggi divertenti ed eccitanti per vedersi. Oppure può sembrare pratico incontrarsi nel mezzo dei due posti in cui si vive. Ma assicuratevi di visitarvi a vicenda anche dove vivete, ha detto Patel. “Pianificare dei viaggi per vedersi nei luoghi in cui si vive è importante in modo che ogni persona possa vedere com’è la vita e la quotidianità dell’altra persona”, ha detto.

Confrontarsi con i sentimenti dell’altro

“Mostra la tua cura e preoccupazione e la tua volontà di essere sempre disponibile e di supporto per quanto possibile”, ha detto Patel. Fate domande come: Come posso sostenerti? Cos’è che ti serve di più da me in questo momento? Come ti senti? “Queste domande permettono alla persona che si sente disconnessa di riflettere e condividere ciò che è veramente al centro di ciò che sente e pensa. Per la persona che chiede mostra cura e dà loro chiarezza su ciò che è più necessario per ristabilire la connessione e l’amore”.

Programmare visite d’emergenza

Se un partner si sente disconnesso o solo, può essere importante programmare una visita per vedersi, ha detto Patel: “Se una persona si sente disconnessa, allora è il momento di vedersi il prima possibile”.

Sorprendetevi a vicenda con dei regali

Quando non siete insieme fisicamente è importante mostrare la vostra premura in modi creativi, ha detto Patel. “Se sai che amerebbe dei fiori, fagli consegnare a domicilio dei fiori”, ha detto. “Se sai che lui si sente poco bene, allora chiamagli un JustEat o un Deliveroo a consegnargli del cibo, come se tu fossi lì a prenderti cura di lui/lei”.

Non aver paura di fare sesso

Mentre il sexting (l’invio di testi sessuali) potrebbe sembrare qualcosa che solo le giovani e nuove coppie fanno, questo può essere un ottimo modo per mantenere accesa la scintilla, ha detto Patel: “Mantenere vivo il romanticismo significa anche fare sexting”. È importante trovare un momento che funzioni meglio per entrambi per impegnarsi in queste attività.

Per esempio, non fare sexting con qualcuno quando è stressato e si sta preparando per una riunione importante al lavoro.

Diventa romantico in videochiamata

Mettete da parte del tempo come coppia per il romanticismo, anche quando è virtuale, ha detto Patel: “Potete usare FaceTime e diventare intimi in questo modo, così siete entrambi in contatto l’uno con l’altro per mantenere viva l’attrazione”.

Se c’è qualcosa che non va, parlatene

“Se qualcosa è cambiato all’interno della relazione, è importante cominciare a chiedersi se siete entrambi sulla stessa lunghezza d’onda e avere la difficile conversazione per capire se sia il momento di lasciare andare la relazione”, ha detto Patel. “Chiedete cosa è cambiato e cosa è diverso”. Ha detto che potresti anche chiedere se c’è qualcun altro, se senti che potrebbe esserci. Fidatevi del vostro istinto.

Dare priorità all’altro

Le relazioni a distanza richiedono lavoro, ed è importante che entrambi i partner ci mettano impegno e priorità l’uno all’altro. “Non ne vale più la pena quando una persona smette di scegliere l’altra”, ha detto Patel. “Se qualcuno inizia ad allontanarsi, non si impegna nei piani, inizia a ritirarsi, è importante parlarne. È imperativo per entrambe le persone sentirsi come una priorità in qualsiasi modo li faccia sentire bene”.

Auto-riflettere

“È anche molto importante che ogni persona nella relazione sia consapevole e rifletta su ciò di cui ha più bisogno o su ciò che la fa sentire bene all’interno della relazione quando certe parole, esperienze o azioni hanno luogo”, ha detto. In altre parole, è importante conoscere sé stessi in modo da poter dire al partner cosa è importante per voi e di cosa avete bisogno per far funzionare la cosa. “Non puoi semplicemente mettere tutta la tua felicità nelle mani dell’altra persona senza darle una tabella di marcia per il tuo cuore”, ha aggiunto.

Guarda gli aspetti positivi

Ci sono molti lati positivi in una relazione a distanza, ha detto Patel. “Ciò che è bello nelle relazioni a distanza è che non ci si dà per scontato l’un l’altro perché non si è nella vita quotidiana dell’altro”, ha detto. “Vedere ed essere l’uno con l’altro può sembrare qualcosa di sempre nuovo ed eccitante”. Quando vi sentite tristi o soli o frustrati, ricordate che le relazioni a distanza offrono alcuni vantaggi che le coppie che vivono nello stesso luogo non hanno.

Custodisci i tuoi momenti

Non importa come vi connettete, passare del tempo insieme è sempre importante. Una videochiamata, per esempio, può essere significativa come un appuntamento a cena, perché la persona è completamente presente e proprio di fronte a voi. Indipendentemente da come vi riunite, cercate di vivere il momento. “È importante apprezzare e avere cura di ogni momento molto di più quando si è in una relazione a distanza”, ha detto Patel. “Questo è vero sia che siate connessi di persona o virtualmente”.

Ora che sai come gestire una relazione a distanza, metti in pratica ciò che hai imparato e poi facci sapere come sta andando nei commenti qui sotto!

Social:

Non perderti i migliori consigli:

Lascia un commento