Amicizia Uomo-Donna: Psicologia, Trucchi e Consigli

L’amicizia tra un uomo e una donna è possibile? Uomini e donne possono essere “solo amici”? La risposta è sì, ma solo in alcuni casi specifici.

Amicizia Uomo-Donna: Psicologia, Trucchi e Consigli

In questo articolo analizzeremo la psicologia di un amicizia tra un uomo e una donna, evidenziando quando non può funzionare ed il perchè. Inoltre, scopriremo come far funzionare un’amicizia tra uomini e donne.

Problemi e soluzioni per amicizie tra uomini e donne potenzialmente carnali o romantiche.

Abbiamo dato un’occhiata alla letteratura di ricerca sull’amicizia tra uomini e donne. A quanto pare, la ricerca su questa questione è iniziata circa dieci anni fa. Bleske e Buss (2000) hanno condotto un sondaggio tra gli studenti universitari sui benefici e i costi delle amicizie di sesso opposto nella loro vita. In generale, molti di questi benefici e costi erano gli stessi sia per gli uomini che per le donne: Entrambi i sessi godono di amicizie di sesso opposto per i compagni di cena, i partner di conversazione, l’aumento dell’autostima, le informazioni sul sesso opposto, lo status sociale, il rispetto e la condivisione delle risorse. Entrambi i sessi hanno anche notato alcuni costi simili dell’amicizia di sesso opposto, come la gelosia, la confusione sullo stato della relazione, l’amore non ricambiato, i comportamenti crudeli o meschini, e l’essere meno attraente nei loro confronti a causa dell’amicizia.

Le risposte maschili e femminili differivano però su alcuni punti chiave. Gli uomini erano più propensi a vedere la sessualità e il potenziale romantico in un amico del sesso opposto come un beneficio, mentre le donne lo vedevano principalmente come un costo. Di conseguenza, gli uomini erano anche più propensi delle donne a riferire di aver fatto sesso con un amica (22% contro l’11% delle donne). Gli uomini erano anche più propensi a segnalare come svantaggio dell’amicizia la riduzione dell’autostima e il fatto di dover dedicare molto tempo all’amica, mentre le donne trovavano la propria incapacità di ricambiare l’attrazione del maschio come principale aspetto negativo. Pertanto, quando l’amicizia non diventava sessuale o romantica, gli uomini si sentivano spesso rifiutati e usati (cioè “friendzonati”), mentre le donne si sentivano a disagio perché non ricambiavano l’attrazione allo stesso modo. Al contrario, quando le amicizie sono diventate romantiche/sessuali, alcuni di questi uomini hanno continuato ad etichettare le donne come “solo amiche”, più o meno il doppio di quanto lo abbiano fatto le donne. Questo porta ad un’altra zona di amicizie che le donne affrontano abitualmente, la “zona amici con benefici”, dove il sesso può essere condiviso ma l’impegno non è ricambiato.

Le donne hanno segnalato dei vantaggi e degli svantaggi unici nelle amicizie di sesso opposto. Erano più propense a sperimentare il beneficio dei loro amici maschi che pagano per le gite e godevano della protezione fisica di questi amici. (Gli uomini invece vedevano ciò più come un costo in termini di tempo e denaro). Anche le donne godevano della possibilità di conoscere nuove persone attraverso i propri amici maschi. Tuttavia, come già detto, le donne trovavano che fosse svantaggioso quando gli amici maschi desideravano il sesso o il romanticismo. Sempre alle donne non piaceva quando i loro amici maschi causavano problemi nell’incontrare le altre loro amicizie femminili.

—————-
Per altri articoli sulla psicologia e le relazioni, visita la nostra sezione dedicata:
Psicologia & Relazioni
—————-

Rivisitare la Friend-Zone e i problemi di amicizia uomo donna

La ricerca di cui abbiamo parlato sopra sostiene l’idea che uomini e donne possano a volte avere obiettivi e desideri molto diversi nelle amicizie uomo-donna. Anche se a volte entrambi possono essere alla ricerca di un amico con cui passare il tempo e niente di più, in altre occasioni i piani possono essere diversi.

A peggiorare le cose: ogni sesso vede il beneficio dell’altro come un costo personale. Così, le donne tendono a trovare l’amicizia tra uomini e donne svantaggiosa e onerosa quando gli amici maschi desiderano sesso e romanticismo. Gli uomini, al contrario, trovano che il tempo e il denaro impiegati siano dei costi elevati e frustranti, soprattutto quando i loro desideri romantici non vengono ricambiati. Così, a causa dei desideri non corrisposti, abbiamo il fulcro dei problemi in questo tipo di amicizia.

Cosa significa questo per la “zona amici”? La friend zone è essenzialmente una relazione disuguale, in cui i desideri di entrambi gli amici non sono soddisfatti allo stesso modo. Può esistere in un contesto “solo amici”, con risorse condivise (di solito gratificante per le esigenze della donna), ma il sesso e il romanticismo non sono un’opzione (di solito frustrando l’uomo). Un disallineamento può anche verificarsi in un contesto “amici con benefici”, dove il sesso è condiviso (di solito soddisfa l’uomo), ma le risorse e la protezione non sono disponibili (di solito frustrano la donna).

Anche se questi modelli sono i più comuni, è importante notare che entrambi i sessi possono sperimentare entrambe le situazioni. Alcune donne possono desiderare sesso senza sentimenti con un amico. Alcuni uomini possono desiderare una relazione a lungo termine con un amica. La cosa importante da ricordare è la mancata corrispondenza delle necessità. Lo scambio non è ugualmente soddisfacente per entrambi gli amici.

Suggerimenti per la negoziazione di un’amicizia soddisfacente con il sesso opposto

La ricerca di cui sopra (e l’esperienza di molte persone) dimostra che spesso può essere difficile per uomini e donne essere amici. Spesso hanno aspettative molto diverse su ciò che questa “amicizia” comporterà. Tuttavia, vi è un terreno comune. Quindi, con un po’ di sforzo, si possono creare amicizie uomo-donna soddisfacenti (almeno in alcune situazioni).

Come far funzionare un amicizia uomo donna

1. Comprendete le diverse esigenze di amicizia.

È comune che le persone pensino solo a ciò che vogliono. Possono anche pensare che ciò che desiderano sia in qualche modo più nobile, importante o urgente di ciò che desidera l’altra persona. Semplicemente non è così.

Quando si entra in una relazione, anche una semplice amicizia, ciò che gli altri desiderano può essere diverso. Gli obiettivi di ogni persona per l’amicizia possono essere unici. Alcune persone vogliono compagnia, altre risorse. Alcuni vogliono il sesso, altri l’impegno. Per avere un’amicizia di qualsiasi tipo, è importante rispettare queste differenze. Non lasciate che nessuno vi faccia vergognare dei vostri desideri. Allo stesso modo non fatene vergognare i vostri amici.

2. Comunicate le vostre intenzioni.

La frustrazione e la difficoltà iniziano quando entrambi gli individui non sono onesti sui loro obiettivi. Per esempio, un uomo può affermare di desiderare solo la compagnia di una donna quando in realtà vuole una fidanzata. Oppure, una donna può rimorchiare un uomo, quando in realtà desidera essere portata fuori a cena, protetta e frequentata. Senza saperlo, i loro “amici” e le loro “amiche” possono non prendersi cura di questi bisogni.

Quindi, se si vuole qualcosa di specifico da un’amicizia, è importante dirlo (o farlo capire in qualche modo). Questo può significare che dovete fare una bella chiacchierata onesta e farvi delle domande. Può anche significare comportarsi dall’inizio più come un “fidanzato” o una “fidanzata” che come un semplice amico, facendo richieste fisiche o di impegno emotivo fin da subito.

Per esempio, alcuni uomini nelle conversazioni con una possibile amica o partner dicono che “non offrono il pranzo/la cena a meno che una donna non sia alla ricerca di una relazione”. Alcune donne comunicano che “non vanno a letto con uomini che non siano interessati ad una relazione duratura”. Altre ancora parlano della loro relazione preesistente, facendo sapere agli altri che “solo l’amicizia” è disponibile.

In ogni caso, è importante che entrambe le parti siano chiare su cosa farà e cosa non farà parte dell’ “amicizia”. È essenziale comunicare i propri desideri e ascoltare quelli degli altri.

3. Portate avanti solo le amicizie equilibrate.

A volte entrambi gli “amici” cercano di passare lentamente all’amore e all’impegno amoroso. Altre volte, entrambi cercano entrambi solo qualche beneficio sessuale. Altre volte ancora, invece, condividono solo un desiderio reciproco di compagnia, di conversazione e di supporto. Tutte queste sono buone basi per soddisfare (senza frustrazioni) le amicizie uomo-donna. Il più delle volte, queste si verificano quando entrambi gli individui provano gli stessi desideri di amore e di sesso con il proprio amico o la propria amica. Queste amicizie equilibrate e soddisfacenti si verificano anche in situazioni in cui entrambi gli amici hanno le proprie necessità di amore, sesso, risorse e protezione già soddisfatti da una fidanzata o un fidanzato.

In altre amicizie, i desideri possono non coincidere così bene. In queste situazioni, i costi aumentano, le frustrazioni aumentano e il rancore ne deriva. Pertanto, spesso è meglio per tutte le persone coinvolte porre fine a queste amicizie in anticipo. Quando vi trovate a desiderare di più in un’amicizia (o in una relazione) e quel desiderio non è ricambiato, andatevene. Allo stesso modo, quando non vuoi di più, ma il tuo amico/a lo vuole, lasciali perdere. In entrambi i casi, non cercare di convincere gli altri a rimanere contro i loro bisogni, ciò ti porterà solo dei problemi. Quindi, risparmiatevi la frustrazione di versare tempo e denaro in una causa persa. Oppure, assicuratevi di allontanare quell’amico disperatamente in cerca di amore il più in fretta possibile, prima che rovini le vostre altre relazioni e vi faccia stare male.

Nulla di ciò che speri di guadagnare da un’amicizia uomo-donna a breve termine e disuguale varrà i costi che alla fine si presenteranno. Quindi, quando la relazione non è reciproca, anche se inizialmente è a vostro favore, chiudetela lì. Andatevene prima che le conseguenze negative si sommino. Rimanete solo in quelle relazioni in cui il beneficio è reciproco e a lungo termine.

Conclusione: Esiste l’amicizia uomo donna?

Uomini e donne possono essere “solo amici”? In molti casi, la risposta è no. A volte è una buona cosa, quando entrambe le persone vedono l’amicizia come un passo verso l’amore, il sesso e/o l’impegno di reciproca soddisfazione. Altre volte, uomini e donne non possono essere solo amici perché uno dei due desidera qualcosa di più. Questi desideri non corrisposti tra uomini e donne portano a situazioni di squilibrio nella zona dell’amicizia, in cui i bisogni di una persona sono completamente soddisfatti a spese dell’altra. Quei casi sfortunati e le frustrazioni che li circondano sono i problemi di amicizia di cui sentiamo tanto parlare.

L’amicizia tra un uomino e una donna non è impossibile. Tuttavia, è necessario trovare qualcuno con obiettivi di amicizia che corrisponda ai propri. Comunicare in modo chiaro e andarsene quando non c’è reciprocità è la chiave. Inoltre, se si desidera essere “solo amici”, può essere meglio scegliere amici che hanno già altre relazioni romantiche. In questo modo si può avere una relazione platonica soddisfacente, un buon amico e nessuna frustrazione.

Per altri articoli sulla psicologia e le relazioni, visita la nostra sezione dedicata:

Fonte: Jeremy Nicholson M.S.W., Ph.D. in Psychology Today

Non perderti i migliori consigli:

Lascia un commento